Libro d'Ore di Enrico VIII

The Morgan Library & Museum, New York




Segnatura: MS H.8.
Data: 1500 c.
Misure: ± 265 x 182 mm.
Luogo di origine: Tours, Francia.
Pittore: Jean Poyer.
400 pagine, 55 miniature a pagina intera.
Rilegatura in velluto rosso con fermagli
Volume di commento a colori a cura di Roger S. Wieck (The Morgan Library & Museum).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.
978-84-16509-05-8
Libro d'Ore di Enrico VIII The Morgan Library & Museum, New York The Morgan Library & Museum, New York

Segnatura: MS H.8.
Data: 1500 c.
Misure: ± 265 x 182 mm.
Luogo di origine: Tours, Francia.
Pittore: Jean Poyer.
400 pagine, 55 miniature a pagina intera.
Rilegatura in velluto rosso con fermagli
Volume di commento a colori a cura di Roger S. Wieck (The Morgan Library & Museum).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.
978-84-16509-05-8




Volume di commento

Libro d'Ore di Enrico VIII The Morgan Library & Museum, New York


Segnatura: MS H.8.
Data: 1500 c.
Misure: ± 265 x 182 mm.
Luogo di origine: Tours, Francia.
Pittore: Jean Poyer.
400 pagine, 55 miniature a pagina intera.
Rilegatura in velluto rosso con fermagli
Volume di commento a colori a cura di Roger S. Wieck (The Morgan Library & Museum).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.





Descrizione

Libro d'Ore di Enrico VIII The Morgan Library & Museum, New York


 

Il Libro d’ore di Enrico VIII, capolavoro dell’artista Jean Poyer, prende il nome dal re Enrico VIII di Inghilterra, il secondo monarca della casa Tudor. Vari documenti attestano che esso è rimasto in mano ai monarchi inglesi per molti anni. Ci consta, per esempio, che fra il XVIII e XIX secolo appartenesse ancora alla biblioteca di Giorgio III (1738-1820). Si tratta di un’opera sontuosa carica di una forza drammatica incommensurabile poiché è attribuita al monarca più affascinante e appassionato della storia di Inghilterra.
Pur essendo stato corto il suo percorso artistico (1483-1503), Jean Poyer ha lasciato un’impronta tangibile nella storia della pittura, dove passa per un maestro colorista e un genio della composizione e della prospettiva. Nel Libro d’ore di Enrico VIII, la bellezza del calendario francescano tiene fede alla sua reputazione e, insieme ad altre sezioni come l’Ufficio dei Morti o le Ore della Vergine, fa di questo manoscritto un tesoro senza paragoni.
La rilegatura del codice è in elegante velluto rosso. Nelle sue decorazioni metalliche è inciso lo storico scudo di Enrico VIII (con tre gigli nel punto uno e quattro e tre leoni passanti nel punto due e tre). In queste decorazioni sono anche raffigurate il suo monogramma, H.8.R. (Henricus Octavus Rex) e il suo celebre lemma Honi Soit Qui Mal y Pense (Su chi mal pensa ricada la vergogna).
Nell’ultima pagina di guardia delle Ore di Enrico VIII appare una nota firmata da George Wade (1673-1748), uno dei suoi proprietari, la quale dice:
 
Nell’anno 1723, trovandomi a Mons e avendo sentito parlare di Codesto Libro come della Curiosità più significativa nel suo genere, lo trovai nelle mani di Mons[ieur] Charle Benoit Desmantel, un Cavaliere della suddetta Città (e dopo la sua morte me lo procurai dai suoi Custodi). Egli me lo mostrò con grande attenzione e precauzione senza Permettermi di toccarlo, sfogliando le pagine con un Paio di Linguette d’Argento a tal fine confezionate, e Notando il mio sorriso di fronte a cotanta Squisitezza, mi disse con Calore, Signore, In questa maniera per ben più di cento Anni i miei Avi hanno mantenuto questo Libro immacolato e lo hanno conservato nello stato di Perfezione nel quale Voi lo vedete ora; mi disse Anche che nella sua famiglia si era sempre affermato che era stato un regalo dell’Imperatore Carlo Quinto a Enrico Ottavo Re d’Inghilterra […]
 

George Wade

 



We use private and third party cookies to improve our services by analyzing your browsing habits. If you continue to browse, we consider that you accept its use. Learn more x