Libro d’Ore di Maria di Navarra

Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia




Segnatura: Ms. Lat. I 104/12640.
Data: 1340 c.
Misure: 183 x 142 mm
704 pagine, 391 miniature con oro.
Rilegatura in pelle color porpora con impressioni in oro.
Volume di commento a colori (600 pag.) a cura di Marino Zorzi (Director of the Biblioteca Nazionale Marciana), Susy Marcon (Biblioteca Nazionale Marciana de Venecia), Mª Josefa Arnall (Universidad de Barcelona), Joaquín Yarza Luaces (Universidad Autónoma de Barcelona) e J. M. García de la Mora (Universidad de Barcelona).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.
ISBN: 978-84-88526-20-5
Libro d’Ore di Maria di Navarra Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia

Segnatura: Ms. Lat. I 104/12640.
Data: 1340 c.
Misure: 183 x 142 mm
704 pagine, 391 miniature con oro.
Rilegatura in pelle color porpora con impressioni in oro.
Volume di commento a colori (600 pag.) a cura di Marino Zorzi (Director of the Biblioteca Nazionale Marciana), Susy Marcon (Biblioteca Nazionale Marciana de Venecia), Mª Josefa Arnall (Universidad de Barcelona), Joaquín Yarza Luaces (Universidad Autónoma de Barcelona) e J. M. García de la Mora (Universidad de Barcelona).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.
ISBN: 978-84-88526-20-5

Miniature
Libro d’Ore di Maria di Navarra
Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia




Volume di commento

Libro d’Ore di Maria di Navarra Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia


Formato: 210 x 300 mm
Pagine: 600
Illustrazioni: 64
Lingua: Spagnolo con estratti in Inglese e Tedesco
ISBN: 978-84-88526-18-2

SOMMARIO

Del editor al lector

Introducción
Marino Zorzi (Director de la Biblioteca Nazionale Marciana)

Noticias codicológicas y sobre su procedencia
Susy Marcon (Biblioteca Nazionale Marciana de Venecia)

Estudio paleográfico
Mª Josefa Arnall (Universidad de Barcelona)

María de Navarra y la ilustración del libro de horas de la Biblioteca Nazionale Marciana
Joaquín Yarza Luaces (Universidad Autónoma de Barcelona)

Transcripción
Mª Josefa Arnall

Traducción
J. M. García de la Mora (Universidad de Barcelona)

Paläographische Auswertung
Mª Josefa Arnall (Universidad de Barcelona)

Historische und künstlerische Auswertung
Joaquín Yarza Luaces (Universidad Autónoma de Barcelona)

A paleographic assessment
Mª Josefa Arnall (Universidad de Barcelona)

A historical and artistic assessment
Joaquín Yarza Luaces (Universidad Autónoma de Barcelona)






Descrizione

Libro d’Ore di Maria di Navarra Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia


Il 26 Aprile 1342, Pietro il Cerimonioso chiede a sua moglie, la regina Maria di Navarra, che gli invii il prima possibile, da Valenzia, il bellissimo Libro d’Ore dipinto da Ferrer Bassa (oras pulcriores... quas depinxit Pferrarius Bassa). Questo documento mostra l’ammirazione (falta che, no?) per quest’opera d’arte eccezionale che viene da lontano e non era esclusiva del Re che, per via della sua meticolosità, gusto per il dettaglio e per il suo perfezionismo, venne chiamato il Cerimonioso.

Il Libro d’Ore della regina Maria di Navarra è stato considerato il primo rappresentante, precoce ed affascinante, dell’internazionalismo della cultura. Alla lussuosa ed abbondante illustrazione si unisce la ricchezza del contenuto liturgico, con funzioni quasi esclusive, come le ore in onore del suo ascendente diretto, san Luigi.

Nel Libro d’Ore di Maria di Navarra trova speciale risalto il trattamento dello spazio e l’uso di tonalità ricche e delicate. Caratteristica determinante dell’artista è il modo di ritrarre il viso dei personaggi, con il naso appuntito e dritto, lo sguardo penetrante, tipologia che durerà per molti anni nella pittura dei territori della Corona d’Aragona.

Le scene dipinte in questo magnifico manoscritto mettono in evidenza l’influenza senese di ammorbidire il linguaggio plastico imposto da Giotto, di introdurre la musicalità e la vitalità del disegno gotico: le forme più soavi, le composizioni più armoniche.

I dettagli intimisti e familiari, uniti alla grande sensualità usata nella rappresentazione delle materie, fanno di questo codice, il preferito di Pietro il Cerimonioso, l’opera culmine di Ferrer Bassa, la sua opera maestra, l’apice della sua arte. L’esempio perfetto di come l’artista usa in modo eclettico e personale diverse influenze e, senza farsi segnare da nessuna di esse, forgia uno stile personale, originale e inconfondibile.

Il Libro delle Ore di Maria di Navarra ha anche l’onore di essere stato il primo libro d’ore dipinto nella Penisola Iberica.



We use private and third party cookies to improve our services by analyzing your browsing habits. If you continue to browse, we consider that you accept its use. Learn more x