Genealogia di Cristo

Biblioteca Casanatense, Roma




Data: Toscana, 1320-1340 c.
Misure: 3840 x 193 mm.
Contiene miniature suggestive della scuola veneta con evidenti influenze di Giotto
Costituisce una storia biblica con alberi genealogici miniati.
Astuccio in pelle.
Volume di commento a colori (164 pag.) a cura di Angela Adriana Cavarra (Director Casanatense Library), Miguel C. Vivancos (O.S.B.), Carlos Miranda (Doctor in History).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.
ISBN: 978-84-88526-49-6


GC_5b63153bbe3e2_moleiro.com-GC-4cd934bf48417.jpg

Data: Toscana, 1320-1340 c.
Misure: 3840 x 193 mm.
Contiene miniature suggestive della scuola veneta con evidenti influenze di Giotto
Costituisce una storia biblica con alberi genealogici miniati.
Astuccio in pelle.
Volume di commento a colori (164 pag.) a cura di Angela Adriana Cavarra (Director Casanatense Library), Miguel C. Vivancos (O.S.B.), Carlos Miranda (Doctor in History).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.
ISBN: 978-84-88526-49-6




Commentary volume

Volume di commento

Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma


Contents:

The editor to the reader

Foreword
Angela Adriana Cavarra (Director Casanatense Library)

The Genealogia Christi by Peter of Poitiers
Miguel C. Vivancos (O.S.B.)

Mnemonics and pedagogy in the Compendium historiae in genealogia Christi by Peter of Poitiers
Carlos Miranda (Doctor in History)

Figurative illustrations in the Genealogia Christi by Peter of Poitiers in the Biblioteca Casanatense
Ana Domínguez Rodríguez (Universidad Complutense de Madrid)

The start of the genealogy by master Peter of Poitiers
Transcription
Miguel C. Vivancos (O.S.B.)

ISBN: 978-84-88526-48-9


Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma




Descripcion

Descrizione

Genealogia di Cristo

Biblioteca Casanatense, Roma


Il testo fu composto con fini didattici da Pietro da Poitiers, cancelliere dell’Università di Parigi dal 1193 al 1205. Il suo proposito era quello di creare un opuscolo che fosse utile per i suoi alunni e servisse come aiuto agli studi dei sacerdoti poveri che non potevano permettersi i libri. Perciò concepì le storie dell’Antico Testamento sotto forma di alberi genealogici presentati su una striscia di pergamena che si metteva sulle pareti dell’aula, con il fine di mostrarne i contenuti in un solo colpo d’occhio. L’opera ebbe un grande successo e una enorme diffusione; se ne sono conservati cinquanta manoscritti dal XIII al XV secolo.

Considerando la complessità dei personaggi e delle situazioni narrate nella Bibbia, è stato svolto un riassunto dei più significativi nella storia che ha Cristo come culmine. La Genealogia Christi o Compendium di Pietro di Poitiers è organizzata in sei periodi storici chiamati “le sei età del mondo” e che provengono da un tradizione teologica antichissima basata sulla Bibbia (Genesi 5, 1; 6, 9 e Matteo 1, 1-17). Le prime cinque età sono inaugurate da cinque personaggi dell’Antico Testamento: Adamo, Noè, Abramo, Davide e Sedecia. La sesta età viene annunciata assieme alla nascita di Cristo e finisce con una crocifissione in cui, oltre a Cristo, vengono rappresentati la Vergine Maria e San Francesco di Assisi.

I diversi colori vengono utilizzati per diversificare vari aspetti, come il sesso dei personaggi (per esempio, i nomi di donna sono racchiusi in cerchi verdi, mentre che i nomi maschili, in cerchi rossi), la categoria (per i re, i colori rosso ed ocre, blu per i profeti). Inoltre, nel tronco centrale che va da Adamo ed Eva fino alla crocefissione, ogni età in cui viene divisa la storia del mondo offre un colore diverso: ocre per la prima, rosso per la seconda, verde per la terza, rosso per la quarta, blu per la quinta e giallo dorato per la sesta.



Recensioni clienti


Genealogia di Cristo
Biblioteca Casanatense, Roma



“La 2ème réaction après contemplation : c’est un bijou qui se laisse découvrir lentement. L’objet est justement apprécié!”

Marie B.
Professor at the University of Nantes, France




Genealogia di Cristo

Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma
Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma
Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma
Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma
Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma
Biblioteca Casanatense, Roma

Descrizione

Il testo fu composto con fini didattici da Pietro da Poitiers, cancelliere dell’Università di Parigi dal 1193 al 1205. Il suo proposito era quello di creare un opuscolo che fosse utile per i suoi alunni e servisse come aiuto agli studi dei sacerdoti poveri che non potevano permettersi i libri. Perciò concepì le storie dell’Antico Testamento sotto forma di alberi genealogici presentati su una striscia di pergamena che si metteva sulle pareti dell’aula, con il fine di mostrarne i contenuti in un solo colpo d’occhio. L’opera ebbe un grande successo e una enorme diffusione; se ne sono conservati cinquanta manoscritti dal XIII al XV secolo.

Considerando la complessità dei personaggi e delle situazioni narrate nella Bibbia, è stato svolto un riassunto dei più significativi nella storia che ha Cristo come culmine. La Genealogia Christi o Compendium di Pietro di Poitiers è organizzata in sei periodi storici chiamati “le sei età del mondo” e che provengono da un tradizione teologica antichissima basata sulla Bibbia (Genesi 5, 1; 6, 9 e Matteo 1, 1-17). Le prime cinque età sono inaugurate da cinque personaggi dell’Antico Testamento: Adamo, Noè, Abramo, Davide e Sedecia. La sesta età viene annunciata assieme alla nascita di Cristo e finisce con una crocifissione in cui, oltre a Cristo, vengono rappresentati la Vergine Maria e San Francesco di Assisi.

I diversi colori vengono utilizzati per diversificare vari aspetti, come il sesso dei personaggi (per esempio, i nomi di donna sono racchiusi in cerchi verdi, mentre che i nomi maschili, in cerchi rossi), la categoria (per i re, i colori rosso ed ocre, blu per i profeti). Inoltre, nel tronco centrale che va da Adamo ed Eva fino alla crocefissione, ogni età in cui viene divisa la storia del mondo offre un colore diverso: ocre per la prima, rosso per la seconda, verde per la terza, rosso per la quarta, blu per la quinta e giallo dorato per la sesta.

volume di commento

Genealogia di Cristo Biblioteca Casanatense, Roma

Contents:

The editor to the reader

Foreword
Angela Adriana Cavarra (Director Casanatense Library)

The Genealogia Christi by Peter of Poitiers
Miguel C. Vivancos (O.S.B.)

Mnemonics and pedagogy in the Compendium historiae in genealogia Christi by Peter of Poitiers
Carlos Miranda (Doctor in History)

Figurative illustrations in the Genealogia Christi by Peter of Poitiers in the Biblioteca Casanatense
Ana Domínguez Rodríguez (Universidad Complutense de Madrid)

The start of the genealogy by master Peter of Poitiers
Transcription
Miguel C. Vivancos (O.S.B.)

ISBN: 978-84-88526-48-9

Miniature

Caratteristiche

Data: Toscana, 1320-1340 c.
Misure: 3840 x 193 mm.
Contiene miniature suggestive della scuola veneta con evidenti influenze di Giotto
Costituisce una storia biblica con alberi genealogici miniati.
Astuccio in pelle.
Volume di commento a colori (164 pag.) a cura di Angela Adriana Cavarra (Director Casanatense Library), Miguel C. Vivancos (O.S.B.), Carlos Miranda (Doctor in History).
«Quasi-originale», edizione prima, unica ed irripetibile, limitata a 987 esemplari autentificati con atto notarile.
ISBN: 978-84-88526-49-6

Reviews

“La 2ème réaction après contemplation : c’est un bijou qui se laisse découvrir lentement. L’objet est justement apprécié!”

Marie B.Professor at the University of Nantes, France

Preferenze per i cookie

Utilizziamo cookie propri e di terzi per migliorare i nostri servizi analizzando le vostre abitudini di navigazione. Per ulteriori informazioni è possibile leggere la nostra politica sui cookie. È possibile accettare tutti i cookie facendo clic sul pulsante Accetta oppure configurare o rifiutare il loro utilizzo facendo clic QUI.