El Águila y la Sibila

Affreschi indios del Messico Sergio Gruzinski

El Águila y la Sibila Affreschi indios del Messico Sergio Gruzinski

Uno degli aspetti culturali più interessanti della conquista del Messico fu senza dubbio l’invasione di forme e stili europei che aiutò a far scoprire il Rinascimento ai pittori indigeni. Dopo la Conquista e il conseguente processo di evangelizzazione, nasce una nuova arte, frutto della mescolanza di tradizioni e forme. I templi indigeni vengono distrutti e al loro posto vengono costruite chiese e conventi, i cui muri, ricoperti da affreschi, illustrano vari passaggi delle Scritture. Mescolando il tempo e gli spazi, l’arte coloniale fonde l’Antichità, il Medioevo, il Rinascimento e le mitologie messicane. Ricoprendo i muri delle chiese e dei monasteri, costruiti da francescani, dominicani e agostiniani, credenze, stili e periodi vengono confusi sotto il passaggio dei pennelli, portando una nuova prospettiva dell’arte occidentale.

El Águilay y la Sibila ci porta attraverso un affascinante sentiero tra chiese, conventi e luoghi di soggiorno. Le sue impetuose immagini e il testo di Sergio Gruzinski ci fanno scoprire un capitolo inedito e sconvolgente della nostra cultura.

We use private and third party cookies to improve our services by analyzing your browsing habits. If you continue to browse, we consider that you accept its use. Learn more x