Gran Libro d’Ore d’Anna di Bretagna

Gran Libro d’Ore d’Anna di Bretagna Il martirio dei 10.000, f. 177v

Indietro

Il martirio dei 10.000, f. 177v

Una legione di soldati tebani, comandati da San Maurizio, combatteva nelle Gallie contro i ribelli. L’imperatore Massimiliano, con cui si erano riuniti dopo aver attraversato le Alpi, ordinò un sacrificio generale per i dei pagani. Tuttavia, i soldati tebani si rifiutarono di eseguirlo, ragion per cui l’imperatore, infuriato, ordinò che tutta la legione fosse decimata tramite vari supplizi. Molti furono crocefissi, come Cristo.
Il maestro Bourdichon ha saputo rappresentare in questa scena l’orrore e la crudeltà dell’episodio.

We use private and third party cookies to improve our services by analyzing your browsing habits. If you continue to browse, we consider that you accept its use. Learn more x