Tacuinum Sanitatis

Tacuinum Sanitatis c. 97r, Sonno

Indietro

c. 97r, Sonno

Sonno. La sua natura consiste nell’immobilizzare i sensi, dare calore e idratare, anche se moderatamente. Scelta: dormire ore tra le prime e le ultime della notte. Beneficio: per ristabilire i sensi, il corpo e digerire il pasto. Inconveniente: se è molto lungo, eccita il corpo e distrugge le qualità, specialmente quando lo stomaco è vuoto. Rimedio all’inconveniente: con alimenti umidi. Conviene più ai flemmatici; secondo altri, ai melanconici, ed è meglio per gli anziani, in ogni stagione e in qualunque regione.

Sompnus natura immobilitas sensus calefacit et humectat sed temperatus Electio dormire pro horis inter primas et vltimas noctis Iuuamentum ad reconficiendum sensus et corpus in digerendum cibum Nocumentum si fuerit multum longus excitat corpus et resoluit uirtutes et maxime stomacho vacuo existente Remotio nocumenti cum cibis humectantibus Conuenit magis flegmaticis alias melencolicis et melius decrepitis omni tempore omni regioni.


We use private and third party cookies to improve our services by analyzing your browsing habits. If you continue to browse, we consider that you accept its use. Learn more x